BESTIARIO

Nessuna allegoria fantastica, ma la curiosità di raffigurare gli animali più familiari, e di trasferire nella ceramica di piccolo formato le figure che popolano il nostro immaginario